Il legno Kauri, antico e prezioso

Un materiale unico al mondo, per la realizzazione di mobili in legno pregiato.

Il legno Kauri (Agathis Australis) è uno dei più preziosi esistenti, nella versione del Kauri antico, proveniente dagli antichissimi reperti fossili della Nuova Zelanda. Nascosti dal fango per centinaia di secoli, alcuni alberi di Kauri sono stati, negli ultimi decenni, ritrovati integri; datati oltre 45.000 anni fa, sono tra i legni antichi più pregiati in assoluto. Dalla terra neozelandese sono riemersi tronchi solidi, provenienti dal passato, che ancora oggi ci raccontano la forza della natura, con esemplari fino a 20 metri di lunghezza e oltre 11 metri di circonferenza.

Il Kauri millenario è la versione più datata di questa pianta, che tuttora cresce nei climi sub-tropicali neozelandesi, con una cubatura possente (fino a 70 metri di altezza e 10 di diametro). Ad oggi, il taglio degli alberi di Kauri viventi è vietato, dato che in passato si è fatto abuso della pratica della deforestazione, per ricavare i pascoli funzionali alla pastorizia. Per tale motivo, è sorto un grande interesse nei confronti del legno di Kauri millenario, proveniente dalle paludi e frutto di una serie di eventi, che lo hanno reso disponibile ancora oggi.

legno kauri

Il Kauri antico: caratteristiche ed estrazione del legno millenario

Le antiche foreste di Kauri, sono state sommerse da acqua e fango circa 50.000 anni fa: paludi preistoriche, ormai bonificate, che rappresentano dei veri e propri giacimenti di legno. Grazie alla mistura chimica delle paludi, il legno Kauri ha mantenuto nei secoli le proprie caratteristiche, evitando eccezionalmente la decomposizione o la pietrificazione. In alcuni territori della Nuova Zelanda, sono quindi disponibili delle vere e proprie miniere di legno Kauri, tra tronchi e blocchi di radica, che una volta estratto mantiene le caratteristiche di un legno appena tagliato.

Oltre alla bellezza e solidità del Kauri, nella sua composizione si notano anche degli effetti dorati, dovuti alla presenza di resine – la trasformazione della resina in ambra, rende quest’aspetto di polvere d’oro. Nessun altro legno presenta la bellezza delle striature dorate nella venatura, che rendono il legno Kauri unico e pregiato.

Si procede all’estrazione dei tronchi di legno Kauri mediante l’uso di escavatori e ruspe con operazioni di recupero difficoltose, a causa del terreno cedevole e fangoso. Per il sollevamento dei tronchi di legno vengono utilizzati mezzi pesanti, dato che possono raggiungere un peso di 300 tonnellate. Per questo, spesso si procede al taglio in più parti del legno, per facilitarne il trasporto.

Lavorazione del legno fossile

Le porzioni di tronchi estratte vengono successivamente sezionate e ridotte in tavole di legno, tramite una lunga lavorazione. Una volta ottenuti degli spessori omogenei, si possono realizzare mobili in Kauri, con il cuore in massello di questo legname prezioso, che arriva dalle paludi millenarie neozelandesi alle abitazioni di ogni parte del globo.

Un legno esclusivo, che la terra dona dopo migliaia di anni e che non si ritroverà mai più in natura. Un legno ecologico, dato che scavando il Kauri dal terreno, non si procede al taglio di nessuna pianta. Viene lavorato in esclusiva dalla Riva 1920 tramite la creazione di mobili artigianali in Kauri, arredi e accessori, in particolare tavoli in legno Kauri. Riva 1920 riserva ai propri clienti questa collezione esclusiva: trasforma l’antico legno, in veri pezzi unici di arte del mobilio in legno massello.

logo_riva

RIVA Industria Mobili SPA
Via Milano, 137 – 22063 Cantù (CO) Italy
Tel. +39-031 733094 – P.iva 01404340133

facebook  twitter  instagram  pinterest  youtube  vimeo