Le briccole veneziane e il riutilizzo del legno

Dai pali della laguna di Venezia, il fascino del legno di riuso per gli arredi.

Creare mobili da un legno di riutilizzo, mediante un riciclo che rispetta la natura e dona la possibilità di progettare arredamenti in legno di grande suggestione e bellezza. È il caso della produzione Riva 1920, ispirata dal riuso delle briccole veneziane, elementi storici della laguna di Venezia che da sempre segnano il paesaggio della Serenissima.

Sono formate da pali di rovere di primo fusto, piantati sul fondale marino della laguna per segnalare le maree, le vie d’acqua e fornire delle indicazioni utili ai naviganti. Le briccole hanno una vita limitata, consumate dopo circa 10-20 anni dalla forza di erosione dell’acqua. Devono, quindi, essere periodicamente sostituite per evitarne la rottura: a questo punto della loro vita, le briccole possono essere riciclate come legno da riuso per la realizzazione di mobili e decorazioni in legno.

Il legno delle briccole

Un habitat naturale per molta flora e fauna marina, modellate dall’acqua, dalle intemperie e temprate dalla salsedine. Le briccole rendono ancora più affascinante il legno di rovere nel quale sono realizzate, che diventa prezioso per il loro valore storico. Inoltre, questo legno è unico non solo per il suo utilizzo all’interno della laguna veneziana ma anche per la presenza, all’interno del suo legname, delle terredini marine o navali.

Si tratta di molluschi che lasciano, nel loro passaggio, un segno nel legno delle briccole, lo scolpiscono mediante un lavoro di scavo, con buchi tondi e perfetti. Si creano, così, delle sagome e dei disegni caratteristici che le briccole presentano nel loro aspetto, come ulteriore elemento di fascino.

briccole

Collezione Briccole: mobili e tavoli dal legno grezzo di riuso

Dal legno grezzo di riuso delle briccole, Riva 1920 lavora questi pali di rovere dei fondali di Venezia, per restituir loro una nuova vita.  Una terza possibilità, che rende giustizia alla risorsa del legno di riutilizzo, mediante una collezione di arredi di briccole, completamente a basso impatto ambientale. Le emozioni della bellezza della rovere, si uniscono alla consapevolezza ecologica. Nel progetto di  riciclo del legno, sono stati coinvolti oltre 30 designer, architetti e stilisti, fino agli scultori contemporanei in grado di interpretare il legno di briccole secondo diverse sfumature di stile e funzionalità.

La collezione si avvale nei progetti della loro creatività e, nella realizzazione, della sapienza artigianale della falegnameria Riva 1920. Una selezione di arredamenti in briccole che rappresenta un tributo alla città di Venezia, al riutilizzo del legno e alla bellezza che la natura scolpisce nella storia. Nella collezione di mobili in briccole, sono presenti diverse tipologie di arredo per interni di ogni ambiente residenziale,  lavorativo o di rappresentanza.

  • Sedie e sgabelli
  • Divani in legno e tessuto
  • Tavoli in legno di briccole, vetro e metallo
  • Librerie
  • Mobili credenza
  • Armadietti
  • Scaffali e mensole
  • Cassettiere e cassettoni contenitori
  • Scarpiere
  • Panche

Inoltre, nella collezione Briccole sono inclusi anche complementi d’arredo di design esclusivo, come lampade, piatti, paraventi e sculture in legno di riuso
dai pali di rovere.

Creatività e funzionalità, per riciclare un materiale unico e portarlo a nuova vita, sia negli arredi sia negli accessori.

logo_riva

RIVA Industria Mobili SPA
Via Milano, 137 – 22063 Cantù (CO) Italy
Tel. +39-031 733094 – P.iva 01404340133

facebook  twitter  instagram  pinterest  youtube  vimeo